Stato Sociale

Stato Sociale
Come si è arrivati allo stallo di una riforma discutibile. Un fiume di denaro di 13 miliardi di euro l'anno che tutti vorrebbero accaparrarsi, dimenticando che si tratta di una parte del salario dei lavoratori
Paolo Andruccioli
Lunedì, 10. Ottobre 2005
Stato Sociale
Idee per un programma / Gli accantonamenti dovrebbero essere messi nella piena disponibilità dei lavoratori che, sempre a fini previdenziali, dovrebbero poterne scegliere la destinazione tra quattro possibilità diverse
Roberto F. Pizzuti
Venerdì, 29. Luglio 2005
Stato Sociale
Intervista al presidente della Covip Luigi Scimia: "Imporrò maggiore chiarezza. Il Tfr nei Fondi, comunque, avrà una fiscalità favorevole". Il devreto governativo in Parlamento senza una discussione con le parti sociali
Bruno Ugolini
Martedì, 12. Luglio 2005
Stato Sociale
Tra poco bisognerà decidere se destinare gli accantonamenti per la liquidazione ai Fondi pensione. Compariamo vantaggi e rischi della previdenza pubblica, di quella complementare e del Tfr
Carlo Clericetti
Giovedì, 7. Aprile 2005
Stato Sociale
E' entrato in vigore il quarto "pacchetto Hartz" di misure di risparmio, ma la protezione resta a livelli che l'Italia può solo sognare
intervista a Klaus Schmitz
Giovedì, 17. Febbraio 2005
Stato Sociale
Circa 7,3 milioni di pensioni Inps (il 50,6%) sono sotto i 500 euro al mese, l'84% sotto i mille euro. E quelle future hanno un sistema di calcolo meno favorevole. Ci vorrà un'altra riforma: per aumentarle. Da "L'espresso" del 9.1.2004
Carlo Clericetti
Sabato, 10. Gennaio 2004
Stato Sociale
Maggiore stabilità nei prossimi 50 anni. Alterazioni prodotte dalle misure governative. Possibili interventi di carattere solidaristico per i lavoratori intermittenti, una nuova combinazione tra età anagrafica ed età contributiva, incentivi per l’apprendimento continuo.
Gianni Geroldi
Lunedì, 1. Dicembre 2003
Stato Sociale
Sostenibilità finanziaria e processo d’invecchiamento non giustificano le misure del governo. Quel che fanno in Francia e Germania e Gran Bretagna. Le bugie sulla “gobba”. La drastica e progressiva riduzione del valore delle pensioni.
Felice Roberto Pizzuti
Mercoledì, 26. Novembre 2003
Stato Sociale
Dieci anni di diete dimagranti per la previdenza pubblica ed ora un nuovo assalto, motivato da dati che divergono a seconda dei centri d’elaborazione. Le esperienze negative dei fondi obbligatori come quelli ipotizzati dal governo.
Pierre Carniti
Martedì, 21. Ottobre 2003
Stato Sociale
Dietro il progetto del governo c'è un imbroglio. Ma ai sindacati si chiede di avanzare anche proprie proposte. Proviamo a individuare alcuni elementi di una possibile “contropiattaforma
Antonio Lettieri
Giovedì, 9. Ottobre 2003

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI