Italia

Italia
Il referendum va contro la storia del movimento sindacale che solo con lotte unitarie ha conquistato le attuali tutele
Giovani Avonto
Martedì, 3. Giugno 2003
Italia
'Sento l’esigenza di dissociarmi da una concezione della politica – e del sindacato – che persegue risultati diversi da quelli proclamati: la divisione e la radicalizzazione dello scontro sull’art. 18, che si era affermato come un diritto intangibile'
Bruno Ugolini
Martedì, 3. Giugno 2003
Italia
Parla uno dei padri dello Statuto dei lavoratori: 'Un referendum inutile, inopportuno e dannoso: la difesa di questo istituto è stata giusta, diversa e sbagliata è la forzatura opposta di una estensione indiscriminata'
E.L.
Martedì, 3. Giugno 2003
Italia
*
E.L.
Venerdì, 23. Maggio 2003
Italia
C'è chi, come Luciano Gallino, pur ammettendo che l'iniziativa è nata per 'creare difficoltà al sindacato e ai Ds', si schiera per il 'sì' per contrastare il governo. Ma è sbagliato usare lo Statuto come terreno contingente di lotta politica
Antonio Lettieri
Venerdì, 23. Maggio 2003
Italia
***
E.L.
Venerdì, 23. Maggio 2003
Italia
Si pone comunque un quesito che va oltre a ciò che sta accadendo: l'unità dei Ds si mantiene solo sulle posizioni più massimaliste?
Rino Caviglioli
Giovedì, 15. Maggio 2003
Italia
*
E.L.
Giovedì, 15. Maggio 2003
Italia
*
E.L.
Giovedì, 15. Maggio 2003
Italia
La posizione scelta dal Direttivo non solo complica le relazioni con la piccola impresa, ma è anche difficilmente compatibile con la proposta di legge sulle nuove garanzie
Aldo Amoretti
Giovedì, 15. Maggio 2003

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI