Ruggero Paladini

Cronache
Il governo italiano, a differenza degli altri, non ha fatto praticamente nulla contro la crisi perché ha prevalso il timore della reazione dei mercati all'aumento del debito, che agisce come un riflesso condizionato. Ma rinuncia anche a risparmi efficaci che però toccherebbero interessi lobbystici
Ruggero Paladini
Lunedì, 25. Maggio 2009
Europa
Sedici anni fa il Piano Delors affrontava una situazione di crisi: non si trovò mai la volontà di attuarlo. Anche oggi, di fronte a problemi ben più gravi, l'Unione si muove in ordine sparso. Ma se non si trova una soluzione concordata, protezionismi ed egoismi nazionali prenderanno il sopravvento
Ruggero Paladini
Venerdì, 27. Febbraio 2009
Cronache
Rispetto all'inflazione il prelievo fiscale è aumentato in media meno della metà dell'inflazione, ma quello sui dipendenti e pensionati è invece salito del doppio. Intanto il governo è immobile di fronte alla crisi e per il poco che fa sembra senza bussola
Ruggero Paladini
Mercoledì, 28. Gennaio 2009
Economia
Come mai proprio adesso che una politica fiscale espansiva è tanto necessaria da essere caldeggiata persino dalla Commissione Ue l'Italia vara una manovrina da pochi soldi? Perché i conti pubblici vanno male, e la cattiva fama guadagnata in materia dal primo governo Berlusconi pesa come un macigno sulle scelte degli operatori dei mercati
Ruggero Paladini
Mercoledì, 3. Dicembre 2008
Lavoro
Da una recente indagine della Banca d'Italia è risultato che un certo numero di imprese prevede una riduzione dell'occupazione nel 2008 in conseguenza del provvedimento di detassazione degli straordinari. Il ministro del Lavoro si è molto innervosito, ha contestato i risultati e ha detto che comunque serve più flessibilità per aumentare la produttività. Peccato che "quel" tipo di produttività non sia ciò che serve
Ruggero Paladini
Mercoledì, 19. Novembre 2008
Economia
L'osservazione delle altre crisi mostra che non si riassorbono da sole, è indispensabile uno stimolo pubblico per l'economia, tornando per esempio alle indicazioni del piano Delors. Se l'Europa insisterà a perseguire il pareggio di bilancio la recessione si aggraverà
Ruggero Paladini
Martedì, 21. Ottobre 2008
Cronache
La disuguaglianza di gettito fiscale fra nord e sud non indica chi paga di più (le imposte sono uguali per tutti), ma solo chi ha maggior reddito. I motivi per cui non funziona, nella pratica, lo slogan "pago, vedo, voto" che piace tanto ai leghisti
Ruggero Paladini
Sabato, 13. Settembre 2008
Italia
Analisi delle componenti del Dpef: la pressione fiscale non scende, la spesa corrente cala circa un punto. La gran parte dei tagli è sulle spese in conto capitale e sui consuni internmedi. Suspence sugli impiegati pubblici: perdita di potere d'acquisto o 300.000 in meno?
Ruggero Paladini
Martedì, 8. Luglio 2008
Italia
Il provvedimento sulla detassazione avrebbe come obiettivi l'aumento della produttività e anche dei salari, ma è inefficace per entrambi. Ma forse lo scopo reale è di tendere a una riduzione del costo del lavoro pro capite, che in questo modo viene attuata al peggio. E nel frattempo si fanno rientrare nell'Irpef le "erogazioni liberali"
Ruggero Paladini
Giovedì, 29. Maggio 2008
Italia
I partiti che hanno vinto le elezioni citano, come base per la riforma, la proposta elaborata dalla regione Lombardia. Ebbene, in quel testo si prevede che vada alle Regioni l'80% del gettito non solo dell'Iva e delle accise sui combustibili, ma anche dell'Irpef
Ruggero Paladini
Martedì, 13. Maggio 2008

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI