Ruggero Paladini

Europa
La crisi ha colpito Regno Unito ed Eurozona in modo analogo, ma poi la politica britannica ha generato una crescita del 2% l'anno, quella imposta da Berlino solo dello 0,8. Questo ha attirato i migranti, provocando il rigetto: La nuova leader May cambia toni rispetto a Cameron
Ruggero Paladini
Sabato, 30. Luglio 2016
Europa
Per il vice presidente Bce Constâncio il QE ha avuto effetti rilevanti: può darsi, ma la crescita non riparte lo stesso. E visto che i tedeschi rifiutano di agire contro gli squilibri la soluzione migliore sarebbe che adottassero essi stessi il suggerimento che il ministro aveva proposto alla Grecia
Ruggero Paladini
Giovedì, 31. Marzo 2016
Italia
La caduta del governo dell'ex Cavaliere fu il frutto di intrighi dei Palazzi in Italia e in Europa? A distanza di quasi cinque anni rileggiamo quegli avvenimenti per ricostruire le mosse dell'esecutivo, dei leader degli altri paesi e della Banca centrale europea
Ruggero Paladini
Lunedì, 29. Febbraio 2016
Europa
Il Rapporto della Commissione europea sulla sostenibilità dei disavanzi di bilancio nega un effetto positivo nel lungo periodo di una politica fiscale espansiva. Ma in un suo studio si ammettono i danni della stretta
Ruggero Paladini
Lunedì, 15. Febbraio 2016
Europa
Come nel pamphlet di Orwell, dove tutti erano uguali ma uno "di più", la linea europea sulle banche si differenzia inspiegabilmente tra chi ha potuto impiegare soldi pubblici per salvarle e chi invece non può assolutamente farlo. Forse è una spia di un braccio di ferro tra chi vuole salvare l'euro e chi punta a farlo saltare
Ruggero Paladini
Domenica, 17. Gennaio 2016
Italia
Il governo millanta una manovra di finanza pubblica espansiva, ma i numeri del Def lo smentiscono. Il deficit programmatico viene ridotto rispetto a quello di quest'anno, e anche il saldo primario sale. Inoltre l'abolizione delle tasse sulla prima casa darà spiccioli a chi ha più propensione al consumo, quindi l'effetto moltiplicatore sarà quasi nullo. E la crescita resta irrisoria
Ruggero Paladini
Martedì, 22. Settembre 2015
Economia
A Madrid non è stata imposta l'austerità come a noi: tra il 2010 e il 2014 il nostro deficit cumulato è stato del 12,3%, quello spagnolo di ben il 32,2, e questo ha aiutato l'economia. Come mai questo riguardo? In cambio della riforma del lavoro, che ha fatto scendere pesantemente i salari: è quello che potrà succedere anche da noi grazie al Jobs act
Ruggero Paladini
Martedì, 21. Aprile 2015
Europa
Per avere la maggioranza nel prossimo Parlamento Tsipras dovrebbe arrivare al 40%, a meno che vari partiti restino sotto lo sbarramento al 3%. Se ci riuscirà, potrebbe contrattare un forte allungamento del debito con intressi bassissimi. Cederà la Troika, che ha preteso in quattro anni ben 800 misure restrittive? Seguiranno le elezioni in Spagna e Portogallo
Ruggero Paladini
Lunedì, 12. Gennaio 2015
Italia
Breve nota metodologica per capire se il Documento di economia e finanza prefiguri o no un rilancio dell’economia. Risultato del ragionamento: non inciderà sul trend recessivo. Intanto a Bruxelles ci si occupa di decimali e formule esoteriche
Ruggero Paladini
Venerdì, 24. Ottobre 2014
Stato Sociale
Il rendimento dei contributi è in molti casi molto più elevato per le pensioni basse che per quelle molto alte: il fattore più rilevante è l’età di pensionamento. Chi parla di tagli spesso fa confusione, pensando che tutti i vitalizi alti contengano un “regalo”. Un ricalcolo (cosa mai fatta in nessun paese) dovrebbe comunque riguardare tutti gli assegni pena l’incostituzionalità
Ruggero Paladini
Lunedì, 25. Novembre 2013

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI