Giovanni Principe

Italia
La destra italiana ed europea sogna per l’Italia un altro governo “non politico”, che però è quello che offrirebbe meno chances per il risanamento di medio-lungo periodo. La sinistra potrebbe governare anche senza una maggioranza assoluta, cercando con il centro non impossibili convergenze programmatiche, ma solo su punti specifici
Giovanni Principe
Venerdì, 31. Agosto 2012
Italia
Il primo, un istituto di analisi economiche, è stato abolito da Tremonti, che mal sopportava l’indipendenza delle sue analisi. Il secondo, unico e prezioso strumento per lo studio delle dinamiche e delle politiche occupazionali, è stato di fatto paralizzato. Il governo dei tecnici dovrebbe rimediare
Giovanni Principe
Sabato, 19. Maggio 2012
Italia
I possibili scenari del dopo-Monti, gli schieramenti e le coalizioni ipotizzabili. Ma con una certezza di fondo: ben vengano l’articolazione e la libertà di pensiero, ma agli elettori bisogna proporre qualche ipotesi di soluzione, non solo dei distinguo dalle posizioni altrui
Giovanni Principe
Giovedì, 8. Marzo 2012
Italia
Dopo una manovra brutta ma con l’attenuante dell’emergenza è l’ora di una scelta: o va contro una destra che non si riconosce nei valori della Costituzione stringendo un compromesso forte con il centrosinistra o viene meno all’ispirazione democratica costituzionale
Giovanni Principe
Venerdì, 13. Gennaio 2012
Lavoro
Che il nostro mercato del lavoro funzioni male è purtroppo vero: abbiamo il tasso di occupazione più basso tra i paesi industrializzati, vantiamo il medesimo record quanto a occupazione delle donne, dei giovani, degli over 45. Ma in tutto ciò l'art. 18 non c'entra nulla ed è forse la scusa per non occuparsi dei problemi veri
Giovanni Principe
Lunedì, 26. Dicembre 2011
Italia
Due elementi, purtroppo assai negativi, ci differenziano dagli altri paesi europei: i livelli senza confronto di evasione fiscale e criminalità organizzata. Neanche un governo d’emergenza può permettersi di trascurarli. Una sfida difficile ma irrinunciabile
Giovanni Principe
Martedì, 29. Novembre 2011
Lavoro
Nel disastrato e per la maggior parte sregolato mercato del lavoro italiano il governo, in cerca di parole d’ordine mobilitanti per il suo elettorato che si va disperdendo, torna ad agitare la bandiera della guerra all’articolo 18. L’ennesima mistificazione che stavolta si avvale di un vocabolo degno della neolingua orwelliana: efficientamento
Giovanni Principe
Mercoledì, 2. Novembre 2011
Economia
Come la stessa azienda ha candidamente confessato l’uscita da Confindustria non c’entra niente con la vicenda dell’accordo sull’articolo 8. Ma il problema vero è un altro, è che la Fiat abbandona l’Italia: un altro guasto irreparabile di questo governo che firma una delle pagine più nere della nostra storia industriale
Giovanni Principe
Giovedì, 6. Ottobre 2011

Pagine

 

SOCIAL

 

CONTATTI